Responsabilità amministrativa degli enti da reato (D.Lgs. 231/2001)

responsabilitaenti

Grazie ad un costante e profondo impegno professionale al fianco di numerose imprese, e potendo inoltre contare su di una qualificata rete di collaboratori esperti nel settore, lo Studio è in grado di offrire un’assistenza di primo piano in tema di responsabilità amministrativa degli enti da reato. La disciplina dettata dal D.Lgs. 231/2001 prevede infatti l’irrogazione di sanzioni di carattere amministrativo che, per la loro entità, possono avere un impatto determinante nella vita di un’azienda anche ben avviata, e che conseguono da violazioni penali commesse dai suoi dirigenti o da sottoposti nell’interesse dell’impresa.

Le aziende possono tuttavia tutelarsi dal rischio di essere assoggettate a questo tipo di sanzioni adottando, preventivamente, un Modello di organizzazione, gestione e controllo idoneo ad evitare la commissione di reati da parte dei suoi dirigenti e sottoposti.

In relazione a questa tematica il nostro Studio assiste le aziende a diversi livelli:

-          nell’individuazione delle attività esposte al rischio di commissione di reati;

-          nella controllo del corretto funzionamento del sistema di deleghe e poteri aziendali;

-          nella predisposizione di Modelli di organizzazione, gestione e controllo conformi alla disciplina in vigore;

-          nell’individuazione dell’Organismo di Vigilanza preposto alla verifica del funzionamento e dell’osservanza dei modelli organizzativi.